Alleanza Mediterranea Oncologica in Rete
Controversies in Genitourinary Tumors
Tumore polmone
Melanome

L’efficacia e la sicurezza di Sorafenib sono indipendenti dalla età nei pazienti con carcinoma epatocellulare avanzato


Sorafenib ( Nexavar ) è lo standard di cura per i pazienti con carcinoma epatocellulare, ma i dati sul suo uso nei pazienti anziani non sono definitivi.

Tutti i pazienti con epatocarcinoma che sono stati trattati in un unico Centro con Sorafenib sono stati inclusi in un’analisi.
I pazienti sono stati divisi in due gruppi: fino a 75 anni di età ( gruppo A ) e con età superiore a 75 anni ( gruppo B ).

Gli endpoint erano la sopravvivenza globale e il tempo al fallimento del trattamento a causa di progressione della malattia o tossicità.
Sono stati anche studiati i parametri di sicurezza e l'effetto prognostico delle caratteristiche del carcinoma epatocellulare.

Sono stati studiatI i dati provenienti da 190 pazienti ( 157 uomini ), con età mediana di 66 anni, ( A=151 e B=39 ).

Non è stata rilevata alcuna differenza significativa nella sopravvivenza globale e nel tempo al fallimento del trattamento tra i due gruppi ( 7.1 vs 10.4 mesi, P=0.360; 4.2 vs 5.6 mesi, P=0.369, rispettivamente ).

L'incidenza di tossicità di qualsiasi grado e le riduzioni della dose erano comparabili tra i gruppi A e B.

I pazienti con punteggio di Child-Pugh B al basale sono stati associati con un rischio più elevato di mortalità ( hazard ratio aggiustato, aHR=2.17, P=0.007 ) e di fallimento del trattamento ( aHR=4.64, P=0.001 ) e hanno presentato sopravvivenza globale e tempo al fallimento del trattamento più brevi, rispetto ai pazienti con Child-Pugh A ( P=0.004 e P minore di 0.001, rispettivamente ).

In conclusione, i pazienti anziani con epatocarcinoma avanzato, se trattati con Sorafenib, hanno un esito clinico equivalente, con tassi di tossicità simili, a quelli delle loro controparti più giovani.
L’età da sola non dovrebbe essere un fattore discriminante per la gestione con Sorafenib del carcinoma epatocellulare avanzato. ( Xagena2016 )

Ziogas DC et al, Eur J Gastroenterol Hepatol 2016; Epub ahead of print

Xagena_OncoGeriatria_2016



Indietro